Home » I Consigli del Dentista

I Consigli del Dentista

Scegliere il dentista è una atto molto delicato e

In ordine alfabetico

In ordine alfabetico - Dott. Nunzio M. Tagliavia

 

Qui troverete consigli e risposte alle domande più frequenti. Visitate spesso la pagina perché è in continuo aggiornamento!

Gradito l'invio di domande o richieste d'informazioni compilando il modulo qui: contatti

 

  • Collutorio, clorexidina, macchie

 

Le macchie da clorexidina contenuta in molti collutori sono reversibili? Sono reversibili e sono più facilmente eliminabili dal dentista. Per attenuare questo fenomeno è consigliabile utilizzare collutori a bassa concentrazione di questo componente, che comunque rimane uno dei più efficaci per il controllo della placca batterica. Inoltre, oggi sono in commercio collutori con componenti che attuenuano le macchie prodotte dalla clorexidina.

  • Estrazione Denti (avulsione denti)

1.    È normale la comparsa di gonfiore nella zona dell'intervento che può aumentare nei
       due giorni seguenti, per questo vanno evitati gli sforzi fisici nelle ore successive

2.    Per limitare il gonfiore ed il dolore, applicare, nelle prime 24 ore, una borsa di ghiaccio
       esternamente alla ferita per dieci minuti con pause di mezz’ora

3.    Non sciacquare nelle prime ore, a meno che non sia stato prescritto dal medico, solo
       sputare

4.    Evitare per le prime 48 ore alimenti troppo caldi e quelli di maggior consistenza,
       masticare dal lato opposto, non assumere sostanze eccitanti (caffè, sigarette, ecc.),
       evitare alcoolici

5.    Non stendersi, dormire con la testa sollevata

6.    Ne c’è sanguinamento non agitarsi  ma applicare sulla ferita una compressione
       costante per dieci minuti senza mai interrompere con le dita ,o con una garza stretta fra
       i denti

7.    Se prescritti assumere regolarmente i farmaci (antibiotici ed analgesici -
       antinfiammatori) ma non assumere aspirina o altri medicinali che contengano acido
       acetil-salicilico

8.    Mantenere una corretta igiene orale spazzolando i denti come d'abitudine evitando la
       zona operata per le prime 24 ore, dopo le prime 24 ore, effettuare dopo i pasti sciacqui
       con il collutorio (che contenga Clorexidina) o acqua tiepida con aggiunta di molto sale
       da cucina.

 

  • Impianti, implantologia, post-intervento

1.    È normale la comparsa di gonfiore nella zona dell'intervento che può aumentare nei
       due giorni seguenti, per questo vanno evitati gli sforzi fisici nelle ore successive

2.    Per limitare il gonfiore ed il dolore, applicare, nelle prime 24 ore, una borsa di ghiaccio
       esternamente alla ferita per dieci minuti con pause di mezz’ora

3.    Non sciacquare nelle prime ore, a meno che non sia stato prescritto dal medico, solo
       sputare

4.    Evitare per le prime 48 ore alimenti troppo caldi e quelli di maggior consistenza,
       masticare dal lato opposto, non assumere sostanze eccitanti (caffè, sigarette, ecc.),
       evitare alcoolici

5.    Non stendersi, dormire con la testa sollevata

6.    Se c’è sanguinamento non agitarsi  ma applicare sulla ferita una compressione
       costante per dieci minuti senza mai interrompere con le dita ,o con una garza stretta fra
       i denti

7.    Se prescritti assumere regolarmente i farmaci (antibiotici ed analgesici -
       antinfiammatori) ma non assumere aspirina o altri medicinali che contengano acido
       acetil-salicilico

8.    Mantenere una corretta igiene orale spazzolando i denti come d'abitudine evitando la
       zona operata per le prime 24 ore, dopo le prime 24 ore, effettuare dopo i pasti sciacqui
       con il colluttorio (che contenga Clorexidina) o acqua tiepida con aggiunta di molto sale
       da cucina.
 


 

  • Protesi Mobile, come superare le difficoltà delle prime ore

 Si avvertiranno nuove sensazioni che andranno via via scomparendo abituandosi a portarla. Sensazione di pienezza: nei primi giorni dal posizionamento della protesi nel cavo orale, avvertirà una sensazione di pienezza dovuta alla grande sensibilità della bocca che tende ad aumentare le dimensioni di tutto ciò che è estraneo. Aumento della salivazione: per il nostro sistema percettivo tutto ciò che è contenuto in bocca è cibo, per le prime settimane la protesi viene recepita come cibo, è una reazione normale e passeggera. Masticazione: si consiglia inizialmente di introdurre bocconi piccoli e morbidi che vanno posizionati sulla lingua e masticati con i denti posteriori, mai con quelli anteriori! L’atto masticatorio dovrà essere lento e paziente durante i primi giorni per permettervi di familiarizzare con il nuovo sistema protesico, col tempo la protesi non sarà più percepita come un corpo estraneo e tutto tornerà ad essere spontaneo. Fonesi: inizialmente il volume della protesi e la salivazione aumentata possono alterare la pronuncia delle parole, per migliorare la pronuncia bisogna parlare spesso magari leggendo a voce alta, è una situazione transitoria normale che viene facilmente superata.

 Protesi Mobile, accorgimenti nell’uso e manutenzione della protesi.

 Inserimento e rimozione della protesi : soprattutto per quanto riguarda le protesi scheletriche bisogna considerare che la protesi va posizionata e rimossa dalla bocca con le dita, delicatamente, secondo il proprio asse di inserzione e non stringendola con i denti, pena il danneggiamento della stessa e dei denti. Igiene della protesi : la protesi ed i denti devono essere ripuliti dopo ogni pasto (compresi spuntini e merende) con particolare attenzione agli spazi interdentali. la protesi deve essere lavata su di un lavandino riempito di acqua per evitare rotture da caduta. Un buono spazzolino ed un sapone per stoviglie potranno essere usati sulla protesi, rimossa dal cavo orale, prima del dentifricio. I prodotti venduti in farmacia per l’igiene della protesi possono essere usati come complemento a questa procedura ma non sostituirla. La protesi, quando non è inserita in bocca, deve essere conservata in acqua. Igiene delle mucose : le mucose del cavo orale sulle quali poggia la protesi vanno pulite e massaggiate una volta al giorno con una garza imbevuta di acqua e sale per aiutare il fisiologico ricambio cellulare.

 Protesi Mobile, controlli e riparazioni della protesi.

Rotture In caso di rottura della protesi evitare assolutamente di tentare la riparazione! Controlli iniziali: dovranno essere frequenti perché la mucosa non abituata al carico masticatorio va incontro alla formazione di piccole piaghe da decubito. Ricordatevi di venire immediatamente in studio per risolvere il problema, basta un piccolo ritocco alla protesi per alleviare il dolore. Controlli periodici : dopo il periodo iniziale di adattamento è necessario effettuare almeno una visita di controllo annuale per verificare la necessità di adattamenti della protesi ( che necessita di periodiche ribasature), lo stato delle mucose ed il grado di igiene orale del paziente. Col tempo è bene che il paziente esamini le proprie mucose da solo con l’aiuto di uno specchietto, aiutando l’odontoiatra a prevenire eventuali danni ai tessuti del cavo orale.

 

via Luigi Mainoni D'Intignano 17/A20125 Milano MIP.IVA: 09141230152Tel: 026424705studiotagliavia@gmail.com
Dott. Nunzio M. Tagliavia

[an error occurred while processing this directive]